Windows 10, principali novità, tempi e costi.

Il nuovo sistema operativo di casa Microsoft sarà disponibile per tablet e pc a partire dal 29 Luglio (RTM, cioè release to manufacturer) e per 12 mesi sarà possibile effettuare l’aggiornamento gratuito da Windows 7, 8 e 8.1. La versione per smartphone, invece, in autunno.

LE PRINCIPALI NOVITA’

- l’integrazione dell’assistente digitale Cortana

- il browser Microsoft Edge

- le nuove app Office

- i servizi di Xbox Live

- la rinnovata app Xbox

- le nuove app Foto, Video, Musica, Mappe, Contatti, Mail e Calendario

- la modalità continuum, che permette di utilizzare senza soluzione di continuità la transizione tra modalità pc e tablet con i dispositivi 2 in 1

- il sistema di sicurezza Windows Hello, che consentirà di accedere al PC o tablet tramite “l’autenticazione del nostro viso o delle nostre impronte digitali” al posto dell’ormai classica password costituita da numero e/o lettere.

- il nuovo Windows Store che ospiterà le Universal App, mettendo ordine sia a livello grafico che funzionale nel disordine oggi presente

- infine, secondo Neowin, questa estate potrebbe debuttare anche l’hub dei Messaggi, integrato con le chat di Facebook e Skype, facendo finalmente ritorno su Windows dopo la sua eliminazione da Windows 8.1. (Leggi di più su Tecnoyouth).

Il primo anno dal rilascio Windows 10 sarà gratuito per tutti gli utenti Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1. L’aggiornamento a Windows 10 potrà essere effettuato, naturalmente, anche da coloro che acquisteranno un PC o un tablet Windows 8.1 nei due mesi che separano dalla data di rilascio. Microsoft aggiunge che i dispositivi con Windows 10 continueranno ad essere aggiornati per tutta la durata del ciclo di assistenza, senza alcun costo aggiuntivo.

COME PRENOTARE IL PROPRIO AGGIORNAMENTO GRATUITO

Microsoft permette ai suoi utenti di “prenotare” la propria copia del sistema operativo. Potete leggere come fare direttamente sul sito Microsoft a questo link.

I PREZZI?

Le prime indiscrezioni sono arrivate dal sito e-commerce Newegg che aveva inserito nel suo listino i nuovi Windows 10 Home (OEM) e Windows 10 Professional (OEM), le due principali versioni destinate a desktop e notebook del nuovo sistema operativo di casa Microsoft.

Stando a quanto riporta il sito in questione, Windows 10 Home dovrebbe essere commercializzato con un prezzo di 109,99 dollari mentre Windows 10 Professional dovrebbe essere disponibile con un prezzo di 149,99 dollari.

Microsoft ha quindi rivelato che l’edizione Home del nuovo sistema operativo costerà 119 euro mentre quella Pro costerà 199 euro: gli stessi, identici prezzi di vendita al pubblico di Windows 8.1.

Rimane da scoprire il prezzo delle altre edizioni di Windows 10 di cui è prevista la commercializzazione, mentre è stato fatto sapere che il passaggio da Windows 10 Home a Windows 10 Pro (tramite Windows 10 Pro Pack) costerà 99 euro (Leggi di più su Geekissimo e sul blog di Windows Phone). 

“Microsoft punta costantemente a ripensare il futuro della produttività per consentire a sempre più persone e aziende nel mondo di realizzare con facilità i propri progetti. Nello scenario attuale la proliferazione di device e dati si associa a una contrazione del tempo e delle risorse a disposizione: per questo è necessario progettare strumenti in grado di supportare con efficienza la collaborazione delle persone, ovunque e in qualunque momento”, afferma Paola Cavallero, Direttore Marketing & Operations di Microsoft Italia.

Per informazioni su Windows 10 e tutte le soluzioni Microsoft utilizzabili dalla tua azienda contattaci qui.

BringTech, we bring your business into the Cloud.

LinkedIn6Twitter0Facebook0Google+0

BTblogger

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>