Collaborazione rapida e social con SharePoint

Collaborazione rapida e social con SharePoint

Non esiste una vera e propria descrizione di SharePoint che in modo semplice e rapido riesca a chiarire esattamente tutto ciò che questa soluzione è e può fare.

Ad esempio, dire che Sharepoint è una piattaforma di collaborazione è vero, ma è riduttivo. Con SharePoint puoi creare una intranet, ma anche una extranet o un sito internet, persino un blog. E in una intranet puoi collaborare, puoi comunicare, puoi gestire e condividere contenuti e documenti. Ma non solo. Puoi gestire moduli e flussi di lavoro. E ancora non è tutto.

Nel precedente articolo abbiamo visto i modelli di Intranet:

• Publishing: pubblicazione, personalizzazione e visualizzazione dei contenuti sull’intranet, realizzando la comunicazione monodirezionale di contenuti verso il personale.

• Document management: supporto all’acquisizione ed alla gestione della conoscenza esplicita, con funzioni di archiviazione, indicizzazione, correlazione e ricerca;

• Community: supporti alla comunicazione e all’interazione tra utenti attraverso servizi interattivi (forum, mailing list, instant messaging, chat etc), finalizzati alla gestione della conoscenza implicita all’interno dell’azienda;

• Collaborative work: supporto alla collaborazione e al teamworking (ad esempio groupware, e-room, videoconferenze etc);

• Legacy integration: supporto all’accesso ai sistemi informativi aziendali, ai dati e alle procedure dei sistemi gestionali e di tutti gli altri applicativi in azienda;

• Self Service: funzionalità in grado di erogare servizi interattivi ai dipendenti, come e-learning, rubrica del personale, modulistica, help desk informatico etc.

Negli anni SharePoint ha ricevuto numerosi aggiornamenti, integrando nuove funzionalità e abilitando nuovi metodi di lavoro. Il cambiamento sta nel metodo di lavoro che il Cloud e SharePoint stanno rivoluzionando. Oggi, ad esempio, è possibile usufruire dei contenuti di SharePoint da qualsiasi dispositivo, in qualsiasi momento, sia in modalità online che in modalità offline. Inoltre, con l’avvento del Cloud e di Office 365 la tecnologia è diventata accessibile anche alla piccola impresa. La piccola impresa, oggi, può pensare in grande e avere le stesse soluzioni e gli stessi vantaggi della grande impresa (e ricordiamo che i costi sono deducibili al 100%!).

Con una intranet SharePoint ogni azienda può dare ai propri dipendenti e collaboratori contenuti e servizi profilati per lingua e area di business d’appartenenza, per migliorarne la collaborazione e la produttività e ottimizzare il servizio al cliente. E i collaboratori possono essere in qualunque parte del mondo. Non ci sono più confini.

Da dove si parte?

Con BringTech si parte da un approccio bottom-up. Si parte quindi dalle esigenze concrete di chi deve utilizzare la piattaforma ogni giorno, si parte dall’ascolto delle necessità delle persone.

La strada da seguire? Quella poi viene tracciata insieme.

Noi proponiamo un modello che al 70/80% copre tutte le necessità di un’azienda. Il restante 20% lo creiamo, customizzandolo. I costi sono decisamente inferiori, il setup rapido, i risultati concreti e raggiungibili in breve tempo. La produttività dell’azienda cresce. La qualità del lavoro è migliore.

Questo è SharePoint, è smartwork, ma è molto altro ancora.

Seguiteci.

BringTech, we bring your business into the cloud.

Share on LinkedIn30Tweet about this on TwitterShare on Facebook0Share on Google+0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *