E’ nato Skype for Business. Lync ora è parte della famiglia Skype.

E’ nato Skype for Business. Lync ora è parte della famiglia Skype.

Microsoft ha elencato gli step evolutivi del servizio VoIP riservato alle aziende. In futuro, Skype for Business sarà presente su qualsiasi dispositivo.

Microsoft sta reinventando la produttività, a tutto campo, per creare un mondo in cui le persone possano sfruttare al meglio il loro tempo e condurre una vita più soddisfacente. Alla base di tutto questo vi è il principio di connettere le persone in tutti i momenti della loro vita, per parlare, condividere, collaborare.

Nella prima metà del 2015, la prossima versione di Lync sarà Skype for Business, con una nuova esperienza client, una nuova versione server e aggiornamenti al servizio in Office 365. Riteniamo che Skype for Business trasformerà ancora di più il modo in cui le persone comunicano tra loro, offrendo alle organizzazioni la possibilità di raggiungere centinaia di milioni di utenti Skype fuori dalle mura delle loro aziende.

Skype for Business sfrutta i punti di forza sia di Skype che di Lync.

Ad esempio, le icone familiari di Skype per effettuare o terminare una chiamata e per l’aggiunta di video restano. E’ stato aggiunto il monitor di chiamata di Skype, che mantiene visibile una chiamata attiva in una piccola finestra anche quando l’utente si sposta su un’altra applicazione.

Allo stesso tempo, Skype for Business mantiene e migliora tutte le funzionalità di Lync, tra cui la condivisione dei contenuti e la telefonia. Ad esempio, per trasferire una chiamata è necessario solo un tocco o un clic, anziché tre.

Più semplice sarà anche la connessione tra persone ovunque. Lync offre già la messaggistica istantanea e le chiamate audio con gli utenti Skype. Skype for Business aggiunge le videochiamate e l’elenco utenti di Skype in modo da poter chiamare qualsiasi utente Skype su qualsiasi dispositivo.

Gli attuali clienti di Lync Server potranno usufruire di queste funzionalità semplicemente aggiornando Lync Server 2013 al nuovo Skype for Business Server nei loro centri dati. Non è richiesto nuovo hardware. Per i clienti Office 365, è ancora più semplice. Saranno da installare gli aggiornamenti necessari.

Leggi di più dal Blog di Skype, cliccando qui.

Per il momento Microsoft ha rilasciato la Technical Preview di Skype for Business.

Durante il prossimo anno, Microsoft aggiornerà l’infrastruttura cloud con l’attivazione di nuovi datacenter in 37 paesi. L’obiettivo è migliorare prestazioni, affidabilità e sicurezza del servizio.

Skype Room Systems

Skype Room Systems è invece la soluzione per le meeting room di ogni forma e dimensione. Skype for Business verrà installato su tutti i dispositivi compatibili oggi con Lync Room Systems.

E infine Skype Translator, il nuovo servizio che traduce le conversazioni in tempo reale. Il rollout di Skype for Business (client e server) e l’integrazione in Office 365 avrà inizio nel mese di aprile.

Leggi di più e guarda il video su WEBNEWS.

BringTech, we bring your business into the Cloud.

LinkedIn23Twitter0Facebook0Google+0

BTblogger

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>